FACEBOOK
TWITTER
Professional and reliable web hosting reviews and hosting guide. InMotion Reviews and testimonials customer ratings.

Europeo Juniores - Final Day

eu juniorRiva del Garda, 17 Agosto 2012 - Medal Race

Splendida conclusione ai Campionati Europei Juniores per le classi 420 e 470 disputati a Riva del Garda e organizzati dalla Fraglia Vela Riva, con la vittoria del titolo europeo junior nella classe olimpica 470, grazie all'ottima performance dell'equipaggio triestino (YC Cupa) formato dal timoniere Simon Sivitz Kosuta e il prodiere Jas Farneti. Medaglia anche nel 420, che fino a metà dell'ultima regata poteva esser d'oro: l'equipaggio romano Ferrari-Calabrò (CC Aniene) ha lottato fino alla fine, conquistando un argento di grande valore. Ottavo posto nei 470 femminili con l'equipaggio Caputo-Paolillo. Si è trattato di un Campionato Europeo molto combattuto, tanto che a due giorni dalla fine in tutte le classi e categorie i primi due della classifica generale si trovavano in parità di punteggio. Livello tecnico dunque altissimo con 10-11 nazioni nei primi 12 classificati di entrambe le classi e condizioni del Garda Trentino eccellenti con il vento che è stato sia medio-leggero, che forte e ha permesso lo svolgimento del numero massimo di prove, come da programma.

Continua

Europeo Juniores - Day 2

Riva del Garda, 12 Agosto 2012 - 2° giorno di regate

Oggi vento forte: nel 470 gli azzurri Sivits Kosuta-Farneti in testa dopo 3 prove, vengono poi sorpassati dai francesi Peponnet-Berthier dopo la quarta regata. Nei 420 avanzano Ferrari Calabrò al comando in parità di punteggio con gli spagnoli Charles. Gran bella giornata di vento forte (vinessa) da sud, che ha dato grande spettacolo per queste veloci derive, amate da quei giovani che hanno nel cassetto anche un sogno olimpico. Italiani sempre nelle  ma si preannuncia una difficile battaglia per i gradini più alti del podio. Gli atleti titolati sono molti: medaglie ai mondiali giovanili ISAF, come agli europei e mondiali di classe: il livello è altissimo e questi ragazzi fanno vedere che la vela del futuro, anche nazionale, promette grandi cose.

Continua

Europeo Juniores - Day 1

Riva del Garda, 11 Agosto 2012 - 1° giorno di regate

Campionato Europeo Open Junior Classe 470
Settantanove maschi e 29 femmine nella classe olimpica 470, che per questa assegnazione del titolo europeo juniores open (aperto anche a paesi extraeuropei) ha il limite massimo dei 21 anni d'età. Anche in questa classe ci saranno 6 regate di qualifica per suddividere la flotta in due, ma con la differenza che l'ultimo giorno i primi dieci della classifica generale si giocheranno il podio con un'ultima regata, che vale punteggio doppio.

Continua

Olimpiadi - Medal Race

Olimpiadi Final DayWeymouth (Inghilterra), 09 Lglio 2012 - Medal Race

Dopo la Medal Race 470 maschile, gli azzurri Gabrio Zandonà-Pietro Zucchetti chiudono al 4° posto overall, sesti in Medal. Ottima regata per Giulia Conti-Giovanna Micol nel 470 femminile che concludono la regata finale al 2° posto e al 5° overall. Carlo Croce raggiunto al termine delle regate ha detto: “Onestamente, come avevo dichiarato a Loano, una medaglia me l’aspettavo, ma le cose non sono andate così. Alessandra (Sensini), che sicuramente poteva mirare ad una medaglia, in questa Olimpiade non si è mai ritrovata è stata sempre un po’ tesa, non è riuscita a trovare la sua concentrazione, una delle sue qualità,anche se non c’è dubbio che è ancora un'atleta da medaglia.”

Continua

Olimpiadi - Day 7

Weymouth (Inghilterra), 08 Agosto 2012 - 7° Giorno di regate

470 Femminile (20 nazioni)
Giornata decisiva per le azzurre Giulia Conti-Giovanna Micol per la qualifica alla Medal Race. Race 9 al via alle 12 locali con soli 6 nodi di vento da 225° su percorso LR3. Buona la partenza dell’equipaggio italiano che nella prima bolina naviga sulla destra del campo di regata nel gruppo di testa con le polacche e le brasiliane. Ottima prima bolina per Giulia Conti-Giovanna Micol (CC Aniene) che alla prima boa sono al 1° posto, seguite dalle cinesi Wang-Huang e dalle brasiliane Oliveira-Barbichan. Il primo lato di poppa vede cinque equipaggi raccolti in 50 metri e al cancello le cinesi scelgono la boa di sinistra: sono prime ora, seguite dalle australiane Rechichi-Stowell e da Conti-Micol al 3° posto. Male per le azzurre la seconda bolina che le vede perdere sei posizioni e girare la terza boa al 9° posto.

 

Continua

Olimpiadi - Day 6

olimpiadi-6Weymouth (Inghilterra), 07 Agosto 2012 - 6° Giorno di regate

470 Maschile (27 nazioni)
Prima prova del giorno al via alle 12 locali su percorso O4con 10 nodi da 225°. Gabrio Zandonà (CV Marina Militare)-Pietro Zucchetti (SV Fiamme Gialle) si dirigono verso la sinistra del campo di regata e sono in testa alla flotta. Alla boa 1 sono all’8° posto. Primi gli australiani Belcher-Page, secondi Calabrese-De la Fuente (ARG) e terzi Leboucher-Garos (FRA). Posizioni invariate per il gruppo di testa alla boa 3, ma Zandonà-Zucchetti perdono posizioni e sono all’11° posto. L’equipaggio azzurra fatica ad ingranare e alla boa 5 transita in 12esima posizione. Sempre primi Belcher-Page seguiti ora però dai britannici Patience-Bithell e al terzo posto da Fantela-Marenic

Continua

Olimpiadi - Day 5

Weymouth (Inghilterra), 06 Agosto 2012 - 5° Giorno di regate

470 Maschile (27 nazioni)
Prima prova del giorno al via alle 12 locali con 12 nodi da 245°. Prima partenza con richiamo generale e seconda partenza con Bandiera Nera dieci minuti più tardi. Problemi in partenza per Gabrio Zandonà (CV Marina Militare)-Pietro Zucchetti (SV Fiamme Gialle) che transitano alla prima boa di bolina al penultimo posto. In testa al termine del primo lato i britannici Patience-Bithell seguiti da Calabrese-De la Fuente (ARG) e in terza posizione dall’equipaggio cinese.

Continua

Olimpiadi - Day 4

olimpiadi4Weymouth (Inghilterra), 05 Agosto 2012 - 4° Giorno di regate

470 Femminile (20 nazioni)
Dodici nodi da sud per la partenza di Race 5. Le azzurre Giulia Conti-Giovanna Micol (CC Aniene) che regatano su percorso O2, girano la prima boa di bolina all’8° posto. In testa le britanniche Mills-Clark. Nel terzo lato Conti-Micol passano all’attacco e si portano al 4° posto alla boa 3, alle spalle di Mills-Clark (GBR), Cohen-Buskila (ISR) e Westerhof-Berkhout (NED). Grande ultima poppa per l’equipaggio azzurro che supera le israeliane e sul traguardo Giulia Conti-Giovanna Micol sono al 3° posto.

La seconda prova al via con 15 nodi da 202°. Durante la seconda bolina un salto di vento di 50 gradi costringe il Comitato di regata ad annullare la prova. Nuova partenza poco dopo le 17, ora italiana, con l’equipaggio azzurro Conti-Micol che alla prima boa di bolina è 1° seguito da quello polacco e dalle australiane Rechichi-Stowell. Il vento cala ancora e sul campo si registrano 6 nodi. Nel primo lato di poppa le azzurre navigano sulla sinistra del campo e al cancello girano la boa di destra, sono seconde. Le polacche Agnieszka Skrzypulec-Jolanta Ogar scelgono quella di sinistra.

Continua

Olimpiadi - Day 3

olimpiadi-4Weymouth (Inghilterra), 04 Agosto 2012 - 3° Giorno di regate

470 Maschile (27 nazioni)
Richiamo generale per la prima partenza di Race 5 oggi a Weymouth con 18 nodi da sud ovest. Alla prima boa in testa Kliger-Sela (ISR), seguiti da Harada-Yoshida (JPN) e da Belcher-Page (AUS). Gabrio Zandonà (CV Marina Militare)-Pietro Zucchetti (SV Fiamme Gialle) girano mark 1 al 5° posto, alle spalle dell’equipaggio croato. L’equipaggio azzurro alla boa successiva ha guadagnato una posizione ed è 4°. Cambio in testa alla flotta con Belcher-Page che prendono il comando e i francesi Leboucher-Garos che superano gli azzurri, ora sesti. Zandonà-Zucchetti attaccano, mettendosi alle spalle l’equipaggio croato e quello francese alla quarta boa dove transitano al 4° posto. Gabrio Zandonà-Pietro Zucchetti tagliano il traguardo al 6° posto. Primi Belcher-Page (AUS), secondi Kliger-Sela (ISR) e terzi i britannici Patiece-Bithell.

Continua

Olimpiadi - Day 2

olimpiadi-2Weymouth (Inghilterra), 03 Agosto 2012 - 2° Giorno di regate

470 Maschile (27 nazioni)
Ottimo inizio di giornata per Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) - Pietro Zucchetti (SV Fiamme Gialle) che nella prima prova partita alle 12.10 con 17 nodi, girano la prima boa al 1° posto. L’equipaggio azzurro continua a guidare la flotta anche al cancello di poppa, tallonati da Calabrese-De la Fuente (ARG), che accorciano le distanze. Il vento incrementa a 18 nodi con Zandonà-Zucchetti che mantengono la testa anche nella seconda bolina con un vantaggio di 20 secondi sull’equipaggio australiano Belcher-Page, ora secondi. Nell’ultima poppa gli australiani attaccano chiudendo le distanze, ma Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) - Pietro Zucchetti (SV Fiamme Gialle) si aggiudicano la vittoria con 3 secondi di margine sui campioni del mondo. Terzi gli argentini Calabrese-De la Fuente. La seconda prova si è svolta con 14-16 nodi di vento. I britannici Patiece-Bithell conducono per gran parte della regata, ma nell’ultima poppa hanno la meglio gli australiani Belcher-Page. Bene gli azzurri Zandonà-Zucchetti che pur avendo girato la seconda boa in 14esima posizione, accorciano le distanze e tagliano il traguardo all’8° posto.

Continua

Joomla 2.5 Templates designed by Website Hosting